On Air Stiamo trasmettendo:
Nigthswimming con Claudio Biancalani

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Soft Moon – Deeper

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: elettronica, dark wave

Voto: ***1/2

Brano migliore: Wasting


Commento: Soft Moon è la creatura electro / dark wave del compositore americano Luis Vasquez. Questo suo quarto album, registrato significativamente in Europa, tra l'Italia e la Germania, è probabilmente quello che più deve alle sperimentazioni tardo kraut. Marziali sequenze strumentali dal taglio industriale, una voce imperturbabile come da prassi (e spesso distorta) ed oasi di inaspettata melodia, sono i tre ingredienti che si alternano nelle undici tracce di Deeper. Tutte cose già sentite, ma sicuramente dal grande impatto, tant'è che i singoli Black e Far stanno avendo un discreto successo commerciale. Questo disco potrebbe spingere al suicidio un sacco di adolescenti. Tenere fuori dalla portata dei bambini.


Assomiglia a: Kraftwerk, Suicide ed ai Cure più plumbei (quelli di Faith, per intenderci).

Dove ascoltarlo: in un sudicio vagone della metropolitana.

 Lorenzo Allori