On Air Stiamo trasmettendo:
Spazio Progressive

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Cisco - Il mulo

Ora te ne dico quattro, piano piano, con calma, così non ti senti attaccato e mi stai a sentire senza metterti le mani nei capelli. Però te ne dico quattro. E meno male! Ogni tanto fa piacere sentire qualcuno che canta quello che nessuno vuole dire e il fantastico vocione di Cisco, fra un violino e una nota di pianoforte, fa proprio al caso nostro.
 Questo Cisco solista ci piace, e anche parecchio! Merita tutti gli euro del prezzo e praticamente ci regala anche un dvd con esibizioni live, in studio, e un minidocumentario sul treno Fossoli-Auschwitz (in tempi bui come questi, dove esistono ancora persone che insistono col dire che l'olocausto non è mai esistito, è più che utile).
 Non si parla, però, solo di politica: c'è un "Funerale per sigaro e banda", che saluta Luca "Gabibbo" Giacometti, storico musicista dei Modena City Ramblers scomparso in un incidente d'auto; c'è la ninnananna al figlio (Olmo) e la poesia musicata di Yeats (I vestiti del cielo) dedicata alla moglie, e c'è il ritorno al ritmo tribale che ci scorre nelle vene insieme a sangue e Lambrusco di "Haka".
E il resto sono tutti pezzi libertari scritti e cantati da un omone grande grande grande.
Valentina Ceccatelli