On Air Stiamo trasmettendo:
Selezione Musicale

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Dufresne – AM:PM

 

 

Anno di pubblicazione: 2010

Provenienza: Italia

Genere: Post-HC

Voto: ****

Brano migliore: Keep This Party Going


Contesto: I Dufresne li avevo sentiti per la prima volta nel 2007, nella sciagurata versione dell'Italia Wave Love Festival dell'Osmannoro (Firenze) che aveva rischiato di far esaurire i campeggiatori-spettatori causa caldo e profumo simpaticamente proveniente dalla vicina discarica. L'unico pensiero coerente che riuscii a formulare, col cervello fuso dai 40° dello Psycho stage, fu: "Uh questi sono cattivi! Chissà cosa tireranno fuori in futuro!" Il tutto mentre il cantante, Nicola Cerantola, rischiava di strozzarsi volontariamente col cavo del microfono. Hanno tirato fuori AM:PM, terzo capitolo della loro storia, 12 tracce, copertina vagamente inquietante.

Le voci di un possibile "rammollimento" della band sono smentite da Keep This Party Going, la prima traccia. E dalla seconda. E dalla terza. Son locomotive terribilmente rumorose, questi ragazzi di Vicenza, precisi come metronomi ed inferociti come una bestiaccia a cui hanno pestato la coda...per non dire di peggio. Dodici pezzi di abbordabile cattiveria.

Assomiglia a: Ai Korn fusi coi Biohazard. Immaginate voi.

Dove ascoltarlo: In macchina, preferibilmente in fila, preferibilmente in una posizione tale che il vicino d'auto vi veda mentre inizierete a dare testate al finestrino.


 Valentina Ceccatelli