On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



ELIO E LE STORIE TESE L'album Biango

Anno di pubblicazione: 2013

Provenienza: Italia

Genere: fusion, progressive, bizzarrie zappiane

Voto: ***1/2

Brano migliore: Come gli Area


Commento: Erano diversi album che gli Elii deludevano. Più o meno da quando, morto il geniale arrangiatore Feiez, si erano gettati massicciamente sulla "parodia" ed il "citazionismo" divertito ed altezzoso. Anche l'Album Biango è strapieno di citazioni (a partire da titolo e copertina) ed è notevolmente autoindulgente, ma qui Elio e i suoi si trovano a miglior agio rispetto alle penultime prove, poiché fustigano e dissacrano ciò che meglio conoscono: i musicisti, i produttori ed il mondo della musica pop in genere. Ne viene fuori una scaletta compatta nelle tematiche dei testi e viceversa molto varia negli arrangiamenti. Il punto è se Elio & le storie tese hanno il diritto o meno di sentirsi superiori al resto del mondo soltanto per le notevoli capacità tecniche acquisite nel tempo. Si può concordare con loro, si possono detestare, ma credo che la cosa migliore sia non rispondere alla domanda e godersi la musica. Nella scaletta soltanto Una sera con gli amici ed Amore amorissimo secondo me non sono all'altezza della fama del gruppo.


Assomiglia a: Dai Beatles a Jobim, passando per gli Area.

Dove ascoltarlo: al concerto del 1° maggio (se non lo avete fatto vi siete persi qualcosa).

 Lorenzo Allori