On Air Stiamo trasmettendo:
Sel. Prog

Parola di DJ
Le nostre trasmissioni consuete sono riprese da oggi dopo la pausa natalizia

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Roberto Cacciapaglia - Ten Directions



Provenienza: Italia

Anno: 2010

Genere: post-classical

Voto: ***1/2

Brani migliori: Wind Song, Double Vision, Home, Danza in re minore


 

Chissà se prima o poi qualche benefattore renderà nuovamente disponibili, in download o CD, i dischi realizzati tra Settanta e Ottanta dai musicisti dell'entourage di Franco Battiato. Perché, per fare solo pochi esempi, Motore immobile di Giusto Pio, Prati bagnati del Monte Analogo e Medio Occidente di Francesco Messina insieme a Sonanze di Roberto Cacciapaglia costituivano da soli una mini "kosmische musik" nostrana, tinta di minimalismo e classicità. Un piccolo tesoro da riscoprire, se e quando ci verrà concesso... Ci rimane Cacciapaglia.

E una carriera solista di tutto rispetto. In nome dell'investigazione, tra scienza, antropologia e filosofia, delle potenzialità emozionali della musica. Per questo suo ultimo lavoro, ad onor del vero, il maestro (diplomato in composizione e direttore d'orchestra) abbandona ogni velleità elettronica e sperimentale. E usa la Royal Philarmonic Orchestra per una serie di composizioni classiche larghe, di ampio respiro, che in certi momenti indulgono al melodismo compiacente e un po' ruffiano di Ludovico Einaudi ma altrove, complice la voce lirica di Nuria Rial, riescono sinceramente toccanti: come nel trittico centrale Double Vision, Danza in re minore e Home, dedicata alla strage di Viareggio.

  Luca Perlini