On Air Stiamo trasmettendo:
Supercompilation

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



THE BANDITI Achtung! The Banditi

Anno di pubblicazione: 2011

Provenienza: Italia

Genere: Cattivo

Voto: ****

Brani migliori: Se ti accontenti ti penti, Trasparente, Bello, ricco e famoso.

 

La CinicoDisincanto dimostra di nuovo di avere buon naso: l'etichetta che annovera nella sua scuderia anche i Benzina ha tirato fuori il secondo gioiellino degli ex Jacinto Canek, ora The Banditi: Aachtung! The Banditi. Mai profeti in patria, in effetti, visto che sono molto più conosciuti nei Balcani che in Italia. Ma, come direbbe qualcuno, qui siamo "in leggera controtendenza". Leggera.

Musica oggettivamente balcanica, poco ma sicuro. Cattivi come la Santanché dopo aver scoperto di essere allergica al silicone, altrettanto poco ma sicuro. E degni creatori di un disco niente male, anzi: di un disco decisamente buono. Il basso spara proiettili calibro 12, di quelli che se ti prendono ti fanno male. La voce è talmente piena di vetriolo da risultare egregiamente tossica, soprattutto quando, in Bello, ricco e famoso, prende in giro la losca figura di un uomo molto simile al nostrano Fabrizio Corona. Molto simile. Praticamente uguale.


Assomiglia a: Goran Bregovic decisamente incazzato

 

Dove ascoltarlo: Oddio. Dove volete. Basta che lo ascoltiate.