On Air Stiamo trasmettendo:
Notiziario

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



The Cyborgs – Extreme Boogie

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: Italia

Genere: hard blues

Voto: ***

Brano migliore: I'm Just A Cyborg And I Don't Believe In God


Commento: Da qualche anno questo folle duo boogie blues sta furoreggiando nella nostra penisola. Due caschi da saldatore, una voce filtrata dal vocoder, una batteria marziale come quella dei primissimi Black Keys e furenti sventagliate di chitarra elettrica: la musica e l'immagine della band romana è tutta qua. Se sulla seconda siamo davvero al top (e la presenza scenica in ambito live ne è ampiamente la prova), sulla prima a breve ci troveremo nel classico cul de sac. La musica dei Cyborgs è troppo immutabilmente uguale a sé stessa per durare a lungo. Soltanto grandissimi gruppi come ZZ Top e AC/DC sono riusciti nell'intento di rimanere sulla breccia con una ricetta così povera e legata di fatto alle radici profonde del blues (hai detto poco!). Molto simpatica Cyborg Boy, che è un'ironica parafrasi della celebre Mannish Boy di Muddy Waters.


Assomiglia a: ZZ TOP, Jon Spencer Blues Explosion, George Thorogood & The Destroyers

Dove ascoltarlo: in un altoforno.

 Lorenzo Allori