On Air Stiamo trasmettendo:
Selezione Musicale

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Krokofant – Krokofant

Anno di pubblicazione: 2014

Brani: Polyfant / Supermann / Bodega / Thispair / EJS / Castaway

Genere: fusion, math rock

Nazione di provenienza: Norvegia

Giudizio: ***

Musicisti: Tom Hasslan (chitarra elettrica), Axel Skalstad (batteria), Jorgen Mathisen (sax tenore, sax baritono)

 

I Krokofant nascono come duo math rock strumentale, dedito esclusivamente all'esplorazione del rapporto ritmico che può nascere tra batteria e chitarra elettrica. Con questo disco, la passione per la musica della Mahavisnu Orchestra ed in generale per la grande fusion di inizio anni '70, esce allo scoperto in modo prepotente. Viene inglobato il sassofono di Jorgen Mathisen e quindi viene contemporaneamente accentuata la caratterizzazione jazzata di questa musica. Rispetto alla mitica Orchestra sopra ricordata, i Krokofant tendono a ripetere all'infinito le stesse figure ritmiche, pur suonate su tempi inusuali ed a notevole velocità e complicazione tecnica. In questo senso si percepisce netta la provenienza dal mondo del math rock e contemporaneamente si rischia continuamente di tediare l'ascoltatore. Solo nell'assolo di chitarra del brano Bodega, il gruppo osa qualcosa di diverso, distendendosi in un'improvvisazione più libera, questa volta si, di stampo jazzistico.

I Krokofant sono un progetto interessante, uno dei migliori tra i numerosi nordici che riportano oggi a galla quel sound quasi dimenticato dei primi anni '70. Occorre però imparare la misura ed anche avere più coraggio di così.

 Lorenzo Allori