On Air Stiamo trasmettendo:
The Boiler con Indignata Chinaski

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



LOUIS SCLAVIS ATLAS TRIO Sources

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: Francia

Genere: jazz

Voto: ****

Brano migliore: A Road To Karaganda

 

Commento: Questo Atlas Trio è uno di quei progetti jazz senza paura, con una formazione molto particolare, che quasi solo una casa discografica come la ECM riesce oggi a proporre con successo. La formazione in questione vede il veterano Louis Sclavis impegnato al clarinetto ed al clarone, Benjamin Moussay a districarsi tra varie tastiere ed infine la chitarra acidissima di Gilles Coronado. La musica si colloca tra qualche parte tra il Miles Davis di Bitches Brew e le cose più accessibili di Marc Ribot e sviluppa un fascino indiscutibile. Sclavis è l'allievo più dotato di Michel Portal e con il maestro ha in comune la capacità di navigare benissimo tra le ondate del rumore e le bonacce della musica di atmosfera. Un ascolto non scontato, potete scommetterci.

 

Assomiglia a: vedi sopra.

Dove ascoltarlo: in un vecchio negozio di dolciumi.

 Lorenzo Allori