On Air Stiamo trasmettendo:
Nigthswimming con Claudio Biancalani

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



MARCOS VALLE Estàtica

 

Provenienza: Brasile

Anno: 2010

Genere: Bossa groove pop

Assomiglia a: Eumir Deodato, Sergio Mendes

Voto: *** ½

Brani migliori: Vamos Sambar, Prefixo, Estàtica

 

Marcos Valle è una delle leggende viventi della musica brasiliana. Bossanovista di seconda generazione, ha contribuito negli anni a rinnovare il linguaggio della bossa mescolandolo a jazz, funky, groove e tastiere più o meno acide.  Si è così distinto dagli anni Settanta nel panorama brasiliano e mondiale grazie ad alcuni purissimi evergreen - tra cui basterà ricordare hits miliardari come Samba do verao, Os grilos e Mentira. Maestro dell'intrattenimento, Valle sapeva però anche andare controcorrente: lo dimostrava, ad esempio, Viola Enluarada, inno commovente al potere ‘politico' di una chitarra contro tutte le dittature, scritto al tempo in cui i militari brasiliani avevano rovesciato con un colpo di stato il regime democratico di Joao Goulart.

Da tempo, tuttavia, Valle sembrava essersi imbolsito al Cafè del Mar, realizzando dischi che si confondevano tra i mille di latin-dance-beat-electronic e via danzando. Estàtica, invece, rimescola finalmente le carte, dimostrando che il vecchio leone sa ancora realizzare musica di classe. La sua etichetta, la londinese Far Out Records, gli ha messo a disposizione un'intera orchestra, e gli arrangiamenti di archi e fiati rivestono a meraviglia melodie catchy come Vamos Sambar, Prefixo e A pista. Mentre la psichedelica title track, col suo suono speziato, ‘cinematico', è un ideale viaggio nel tempo verso i capolavori di Valle: Mustang Cor De Sangue e Previsao do Tempo
  Luca Perlini