On Air Stiamo trasmettendo:
Selezione Musicale

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



PAOLO FRESU QUINTET Songlines / Night&Blue

Anno di pubblicazione: 2010

Provenienza: Italia

Genere: Jazz

Voto: ****

Dalla banda di Berchidda, suo paese in Sardegna, ai principali teatri e festival europei. Questa la strada musicale percorsa da Paolo Fresu, costellata da collaborazioni preziose, incisioni in qualche caso memorabili e persino la colonna sonora di un film (7/8 di Stefan Landini del 2007). 

Uno dei capisaldi per la crescita stilistica del suono di Fresu è sicuramente il suo quintetto che potremmo definire "classico". Dalla fine degli anni ottanta Fresu (tromba e flicorno) riunisce intorno a sé il pianista Roberto Cipelli, il sax tenore Tino Tracanna e il duo ritmico composto da Attilio Zanchi al contrabbasso e Ettore Fioravanti alla batteria.

Dopo una serie di dischi incisi per la Blue Note Europe, ognuno dedicati alla musica scritta dai singoli componenti del gruppo, Fresu decide di diventare produttore, scopritore di talenti e promotore della sua stessa musica. Le sedute di incisione dei questo disco datano il 2008 e escono sotto l'egida della Tuk Music (il progetto di Paolo Fresu) per la casa discografica My Favorite.

Il tributo allo stile di Miles Davis è più che evidente in Fresu e ancor di più in questo lavoro, che ne coglie appieno il senso di asciutta leggerezza, inclusi silenzi e pause sapientemente utilizzati come parte integrate della frase musicale. Il filo che lega i brani di questi due dischi è sicuramente l'affinità raggiunta dai musicisti, il feeling naturale che li unisce, dopo anni di note suonate insieme; insomma quell'interplay (per usare il termine inglese) che poi significa intesa, dialogo e ascolto al tempo stesso, proprio nel momento creativo dello sviluppo del brano.

Qui l'intesa è massima, sia nel riproporre brani originali dei singoli componenti del gruppo (disco 1) che nel rileggere gli standard e le ballad contenute nel disco 2; brani che contengono nel loro titolo le parole blue e night. Forse niente di nuovo è stato aggiunto in questo disco, salvo il regalarci ancora una volta un'atmosfera intimistica rivelata  da una musica magistralmente eseguita.  

 

Marco Milanesi