On Air Stiamo trasmettendo:
Notiziario

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



PIERRE BENSUSAN Live Encore

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: Algeria

Genere: jazz, folk, new age, world music, prog rock

Voto: ****

Brano migliore: Celtic Medley


Commento: George Bensusan, già vincitore di un grammy qualche anno fa (categoria world music), è senza dubbio uno dei chitarristi più creativi del mondo. Questo imponente triplo cd evidenzia tutte le mutevoli influenze e suggestioni che contraddistinguono il musicista nato ad Orano, quando l'Algeria era ancora francese a tutti gli effetti. Per darvi delle indicazioni, il primo cd è quello più legato al jazz, con qualche elemento swing, ma soprattutto tanti riferimenti alla musica cangiante dei grandissimi Oregon. Nel secondo cd si respira forte e chiara l'aria del folk (arabo certamente, ma anche francofono e perché no scoto - irlandese). Qui Pierre dimostra di essere anche un buon cantante e sfodera una tecnica chitarristica che ha diversi punti di contatto con quella di Richard Thompson. Il terzo cd ha invece una matrice più cantautorale / world music e rappresenta il lato sicuramente più conosciuto di questo poliedrico chitarrista. Le esibizioni sono tutte di altissimo livello e ci sono testimonianze tratte anche dal tour che Bensusan intraprese, diversi anni fa, con l'ex tastierista dei Dream Theater Jordan Rudess.

Assomiglia a: vedi sopra

Dove ascoltarlo: in treno, leggendo i primi capitoli de La peste di Albert Camus.

 Lorenzo Allori