On Air Stiamo trasmettendo:
Nightswimming con Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



STEVLAND Social Sounds of Stevie Wonder

Genere: Jazz

Provenienza: Italia

Anno /Etichetta: 2011/Stevland

Voto ****1/2



Claudia Tellini, voce

Emanuele Parrini, violino

Riccardo Galardini, chitarre

Nicola Vernuccio, contrabbasso

Walter Paoli , batteria

 

 

Do Yurself a Favor/Smile Please/Visions/Too High/ Higher Ground/Medley: Look Around, Little Brother, Big Brother/They won't Go When I Go/Living for the City/Feeding Off The Love Of The Land/You Haven't Done Nothing

 

"...Stevie Wonder per me è un maestro, un pioniere, una guida" .

 

Questa la strada seguita con piglio sicuro da Claudia Tellini, voce potente e personale, leader del gruppo che ha creato un omaggio, fortemente personalizzato e originale, alla musica si Stevie Wonder, quella in particolare permeata da un forte impegno sociale,  di denuncia, di consapevole attenzione al mondo in cui viviamo.

 

Quello che mi preme descrivere è il senso di energia profonda che riesce a venir fuori in ogni momento della registrazione. Non è solo l'ampia gamma di colori che scaturiscono dalla voce di Claudia Tellini a trascinare l'ascolto. Particolarmente intenso si rivela il violino, strumento in genere poco utilizzato nel jazz, di Emanuele Parrini. L'aggancio al trovarsi qui inteso come dimensione spazio tempo, è sottolineato dagli interventi di Riccardo Galardini, mentre la base ritmica racchiude, sostiene, l'energia della voce in un flusso continuo, ammaliante, a tratti carico di forza e allo stesso tempo di momenti poetici, come nella splendida Feeding Off The Love Of The Land.

 

Mai un accenno ad una riproduzione accademica della via indicata da Stevie Wonder. Casomai una rilettura nuova, che può condurci per inesplorati territori dell'emozione.  Un disco che può accompagnare ogni momento del giorno. Sia che ci si voglia abbandonare a momenti più lirici, sia che si preferisca soffermarsi di fronte  a temi più forti, maggiormente carichi di impegno, di dubbio, di forza interiore, di impegno sociale.

 

Stevland, il nome di battesimo di Stevie Wonder. L'omaggio al suo essere persona, al suo intimo sentire, al suo legame con la terra in cui è nato.

 

 

 


 Marco Milanesi