On Air Stiamo trasmettendo:
Eightis

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



AA.VV. 12.12.12 The Concert For Sandy Relief

Anno di pubblicazione: 2013

Provenienza: U.S.A. / Gran Bretagna

Genere: classic rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Comfortably Numb


Commento: Dopo le distruzioni causate dall'uragano Sandy a New York City, il sindaco Blumberg ha radunato gli artisti che non si tirano mai indietro quando si tratta di raccogliere fondi per quella che potrebbe essere chiamata la "capitale del mondo occidentale". Ecco dunque Bruce Springsteen, Alicia Keys, Billy Joel (l'unico newyorkese D.O.C.), Paul McCartney, The Who e Bon Jovi. Il piatto però qui è più ricco del solito per la presenza di Chris Martin dei Coldplay, di Eddie Vedder dei Pearl Jam, di Michael Stipe dei R.E.M., di Eric Clapton ed addirittura dei Rolling Stones. Il concerto (riportato solo in parte nel doppio cd) risente ovviamente della mancanza di organicità tipica di questi grandi eventi, ma è sostanzialmente godibile. Ottime le prove di Bruce Springsteen (che regala due highlights dal suo acclamatissimo ultimo tour con Land Of Hope And Dreams e Wrecking Ball) e di un Eric Clapton che non sentivamo da tempo così grintoso (lui ci regala Got To Get Better In A Little While e la sempre affascinante cover di Crossroads di Robert Johnson). Semplicemente spettacolare l'assalto all'arma bianca degli Who (Who Are You?, Baba O'Riley, Love Reign O'er Me) ed invece nella norma le prove degli Stones e del baronetto McCartney. Poco altro da segnalare, se non che, alla fine dell'esibizione di un bolso Roger Waters, arriva sul palco Eddie Vedder e scompagina le carte con una commovente versione di Comfortably Numb, che da sola vale il prezzo del cd. Obolo che peraltro viene interamente devoluto dalla Columbia per la giusta causa sostenuta dall'iniziativa. Fate la carità.



Assomiglia a: alla grande storia del rock radunata dove di solito giocano i New York Knicks.

Dove ascoltarlo: in replica in occasione del prossimo disastro newyorkese (speriamo pertanto mai più).

 Lorenzo Allori