On Air Stiamo trasmettendo:
Eighties

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Algiers – Algiers

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: new wave, soul

Voto: ****

Brano migliore: Old Girl


Commento: Il connubio tra post punk, politica e soul music è sempre stato fortissimo, anche nell'Inghilterra tatcheriana, figuriamoci nell'assolata e sudista Georgia. Gli Algiers hanno ben chiaro il suono (invero misteriosamente quasi industrial) che vogliono ottenere. La cosa particolare è che lo cercano non utilizzando la batteria e con mezzi artigianali. Ne viene fuori un disco che è ricco di un fascino unico e che cresce sulla distanza. La sequenza Blood / Old Girl è destinata a diventare classica, ma altri brani contenuti qui dentro meritano sul serio l'ascolto. Al tutto si aggiungono testi impegnati e non banali, che si soffermano sulle discriminazioni razziali nella società americana. Fino ad un anno fa li avremmo considerati superati ed invece sono quanto mai attuali. In futuro ci ricorderemo del 2015 come dell'anno in cui ci siamo accorti degli Algiers.


Assomiglia a: Bloc Party, Songs Of Faith And Devotion dei Depeche Mode.

Dove ascoltarlo: sulla banchina di un grande porto industriale.

 Lorenzo Allori