On Air Stiamo trasmettendo:
Nightswimming con Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Ben Miller Band – Any Way, Shape Or Form

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: U.S.A.

Genere: country rock, bluegrass, blues

Voto: ***1/2

Brano migliore: Hurry Up And Wait


Commento: Si è parlato fin troppo di questo secondo album della Ben Miller Band. E' bastato gustarsi la loro incendiaria performance di spalla agli stagionati ZZ Top per creare scompiglio e curiosità. Ecco dunque tutti a parlare di "ozark stomp", il sedicente nuovo genere musicale inventato da Miller, oppure tutti a ricordare come questa band ami suonare strumenti casalinghi di propria invenzione. Un fiume di parole che però è necessario spegnere per potersi finalmente concentrare soltanto sulla musica. E qui di belle sorprese ce ne sono molte, di finezze poche, ma di correttezza interpretativa quanta se ne vuole. Il suono del trio è un country blues molto energico, suonato con la stessa veemenza tipica del bluegrass. Hurry Up And Wait, 23 Skidoo, Burning Building, Prettiest Girl e Life On Wheels sono le canzoni da segnarsi per il futuro. Il resto sono chiacchere utili solo per creare dei personaggi, che in realtà probabilmente sono più veri delle loro stesse caricature.


Assomiglia a: ai primi Old ‘97s o al Bruce Springsteen delle Seeger Sessions.

Dove ascoltarlo: in un deposito di contenitori di latta pieni di sardine.

 Lorenzo Allori