On Air Stiamo trasmettendo:
Nightswimming con Andrea Gori

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



CANNIBAL CORPSE Torture

 

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: U.S.A.

Genere: metal

Voto: ***

Brano migliore: As Deep As The Knife Will Go

 

Commento: La leggendaria rivista metal Kerrang! ha definito felicemente i Cannibal Corpse come i Motorhead o gli AC/DC del death metal. In effetti questa band ha mostrato nella sua carriera una coerenza stilistica veramente notevole. Mettendo un po’ al bando certi eccessi iper tecnici del genere, i “cannibali” hanno sempre messo al centro della loro proposta musicale la violenza e la velocità. Una violenza efferata e quasi disturbante che traspare sia dalla musica, sia dai loro censuratissimi testi o dalle altrettanto crudissime copertine. Più hardcore punk che prog accelerato dunque. Dopo trenta anni i Cannibal Corpse sono ancora qui a trapanarci le orecchie. Discutibili, ma comunque da conoscere per farsi un’opinione libera da pregiudizi.


Assomiglia a: nessuno è così violento. La scuola è quella dei Death, ma la pasta è tutt’altra.

Dove ascoltarlo: in una macelleria, tirando pugni ai cadaveri dei vitelli.

 
 Lorenzo Allori