On Air Stiamo trasmettendo:
Nigthswimming con Claudio Biancalani

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Chelsea Wolfe – Abyss

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: alternative rock

Voto: ****

Brano migliore: After The Fall


Commento: e così la reginetta dark del ballo di fine anno ha gettato definitivamente la maschera. Il folk dei primi lavori, con quella sua strana atmosfera gotica e gli accordi ribassati di chitarra, doveva far presagire questa orgia di inquietante elettricità. La ragazza, esagerando un pelo, ha detto di essersi ispirata al doom metal dei Sunn O)) per questo Abyss. Di doom in realtà c'è molto poco, ma l'atmosfera è cupa come la pece e ci sono dei rimandi evidenti ad un certo metal da depressione (A Perfect Circle?). Il suo songwriting ci sguazza che è una bellezza e ci ricorda che è facile fare ottimi album quando c'è il talento. Chi non ha talento può sopperire con il mestiere. Chi non ha entrambi per favore smetta (ma questo è uno sfogo che ovviamente non tange la nostra Chelsea).


Assomiglia a: Rose Kemp, PJ Harvey, A Perfect Circle

Dove ascoltarlo: come colonna sonora di uno spettacolo teatrale incentrato su Moby Dick di Melville.

 Lorenzo Allori