On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Chris Robinson Brotherhood - Phosphorescent Harvest

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: U.S.A.

Genere: psichedelica, classic rock

Voto: **1/2

Brano migliore: Clear Blue Sky


Commento: La CRB è il progetto in cui il leader e cantante dei Black Crowes cerca di allontanarsi dal sound sudista / stradaiolo della band di origine. Il punto di riferimento è il sound psichedelico dell'età d'oro del rock californiano, un tipo di proposta musicale che peraltro adesso sta riscuotendo numerosi consensi di pubblico e di critica. Dopo due album di buono e ottimo livello (consigliatissimo il secondo disco della serie, intitolato Big Moon Ritual), il gruppo di Chris Robinson e Neal Casal (tra le altre cose, anche ex chitarrista di Ryan Adams) ha questa volta deciso di accentuare ancora di più l'elemento psichedelico. A risentirne sono i suoni e la voce del leader, che mai in passato è stata messa così in secondo piano. Chiunque potrebbe fare il vocalist di una band come questa, che sembra suonare costantemente sotto effetto lisergico. Gli arrangiamenti ed i suoni scelti francamente fanno sembrare opere di buon gusto certe opinabili scelte di fine anni '60. Tenete per buone Badlands Here We Come, Clear Blue Sky (in parte benedetta dallo spirito di Dickey Betts e dunque meno ortodossamente californiana delle altre) e la zuccherosa ballata Beggar's Moon. Buttate via senza rimpianti il resto.


Assomiglia a: Jonathan Wilson, Jefferson Airplane, Grateful Dead

Dove ascoltarlo: intorno ad un grande falò sulla spiaggia.

 Lorenzo Allori