On Air Stiamo trasmettendo:
Eightis

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Constantine – Day Of Light

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: psichedelia

Voto: ***

Brano migliore: Rania


Commento: Constantine Hastalis è un cantautore di Chicago che debutta con un proprio lp avendo accumulato, non si sa bene come, cinquant'anni buoni di ritardo. In Day Of Light risalta un purissimo sound psichedelico, identico a quello che si poteva ascoltare nella Swingin' London della primavera 1967. Oltre a questo riferimento musicale obbligatorio, occorre segnalare alcuni svolazzi prog ed una gentilezza folk del tutto albionica. Resta la domanda sul come un ragazzo dell'Illinois, cresciuto musicalmente nel XXI secolo, abbia deciso di suonare una musica così fortemente retrò. E poi c'è la seconda domanda, ancora più fondamentale: ma che bisogno c'è oggi di rispolverare certe sonorità lisergiche (con ingenuità d'epoca annesse)? Fosse uscito nel '67 Sgt. Pepper's o The Piper At The Gates Of Dawn sarebbero stati comunque parecchio più belli di Day Of Light.


Assomiglia a: ai Pink Floyd di Syd Barrett, ai Blossom Toes, ai Gong, agli Akron Family

Dove ascoltarlo: ovunque, ma sempre e solo dopo essersi calato un acido.

 Lorenzo Allori