On Air Stiamo trasmettendo:
Supercompilation

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



GALLON DRUNK The Road Gets Darker From Here

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: hard blues

Voto: ***1/2

Brano migliore: Hanging On


Commento: Dopo anni di silenzi e prove discografiche imbarazzanti, tornano i Gallon Drunk di James Johnston (in passato anche nei Bad Seeds di Nick Cave e negli Ulan Bator) e lo fanno con un disco di pura classe dedicato alla memoria del defunto bassista Simon Wring. La classica furia del complesso (la stessa che ce li aveva fatti amare negli anni '90) solo mitigata dagli interventi del sax, si dispiega possente nei due brani iniziali: You Made Me e Hangin' On. Nel proseguo del disco le atmosfere si calmano un poco, ma la qualità rimane altissima, con brani di sicura presa come The Big Breakdown, I Just Can't Help But Stare o la psichedelica The Perfect Dancer. In un paio di brani collabora Marion Andrau, cantante del gruppo francese Underground Railroad. Se qualcuno vi domandasse che cosa c'è in mezzo tra il blues e la new wave, sappiate che la risposta giusta è e sarà sempre Gallon Drunk. Facile no?


Assomiglia a: George Thorogood & The Destroyers, Gun Club

Dove ascoltarlo: in un salotto munito di vetrata con vista sulla piscina.