On Air Stiamo trasmettendo:
Gas Station con Alessandro Pianti

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Happyness – Weird Little Birthday

Anno di pubblicazione: 2014 / 2015

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: indie rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Stop Whaling


Commento: Nel luglio 2014 questo Weird Little Birthday era uscito ignorato dai più. Oggi viene distribuito fuori dalla Gran Bretagna e devo dire che inizialmente faticavo a capirne il motivo. Gli Happyness suonano un indie rock chitarristico molto americano, ma non sembrano particolarmente convincenti o sul pezzo (ad eccezione di brani quali Anything I Do Is All Right o Lofts). Ho però mutato giudizio in meglio sull'operazione ascoltando i quattro inediti che sono stati aggiunti in questa nuova versione dell'album. Montreal Rock Band Somewhere ha il classico incedere delle ballate di Lou Reed e sembra uscire dritta dal terzo album dei Velvet Underground; Stop Whaling possiede un curioso retrogusto elettroacustico, che rimanda direttamente alle ultime cose degli indimenticati (almeno per me) Grant Lee Buffalo; il farfisa di You Come To Kill Me?! ci fa sprofondare nelle atmosfere di una vera festa garage rock; in A Whole New Shape torna in voga l'alternative country dei Wilco di Being There. In definitiva il meglio sta nella coda.


Assomiglia a: Sebadoh, Pavement, The Church

Dove ascoltarlo: ci dicono nella zona sud di Londra. C'è da crederci?

 Lorenzo Allori