On Air Stiamo trasmettendo:
Nigthswimming con Claudio Biancalani

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



JAMES VINCENT McMORROW Post Tropical

Anno di pubblicazione: 2014

Provenienza: Irlanda

Genere: soul

Voto: ***1/2

Brano migliore: Gold


Commento: Doveva essere un viaggio all'insegna della bossanova brasiliana questo Post Tropical del giovane cantautore / soulman irlandese James Vincent McMorrow, qualcosa però deve essere andato storto poiché di suggestioni carioca qui se ne trovano veramente poche. Semmai un piccolo rimando a quel genere musicale potrebbe ritrovarsi nella generale sommessa malinconia che increspa l'onnipresente falsetto di McMorrow. L'album funziona soprattutto se amate certe soffici atmosfere soul e se non rifuggite il falsetto riconoscendolo come vostro nemico mortale. Ovviamente il rischio di tedio è sempre presente, visto il limitato raggio d'azione, ma secondo me questo disco merita un ascolto (e ben più di quello). Forse non sarà tropicalista, ma di certo non ha niente a che vedere con il sanguigno soul che si suole suonare dalle parti di Dublino.


Assomiglia a: Bon Iver, Antony & The Johnsons

Dove ascoltarlo: nella sala da gioco dell'hotel Flamingo di Las Vegas. Ovviamente non avete più soldi da giocare.

 Lorenzo Allori