On Air Stiamo trasmettendo:
The Musical Trip con Alessio Corsi

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Micachu & The Shapes – Good Sad Happy Bad

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: indie rock, pop, new wave

Voto: ***1/2

Brano migliore: O Baby


Commento: Micachu & The Shapes sono oggi una delle band più importanti della scena indie rock britannica. C'è soltanto un problema: la compositrice Mica Levi ed i suoi non suonano affatto indie rock. In loro si possono trovare certe fissazioni lo - fi tipiche degli anni '90, ma anche certe asperità tipiche del post punk più sperimentale (un riferimento potrebbero essere i Public Image Limited o, ancora meglio, i Pere Ubu di Dub Housing). Fino a quando non collassano in cacofonie assortite (Unity), le canzoni di Micachu & The Shapes sono filastrocche per bambini ammantate di incantevole minimalismo. Good Sad Happy Bad non è un disco facile, eppure potrebbe avere notevoli ambizioni commerciali. Poche volte la definizione di "dada pop" ha avuto applicazione più corretta di così.


Assomiglia a: Pere Ubu, Fiery Furnacies, Public Image Limited

Dove ascoltarlo: in un asilo nido.

 Lorenzo Allori