On Air Stiamo trasmettendo:
Notiziario

Parola di DJ
Siamo tornati! Stamani riprendono le trasmissioni consuete di RADIO GAS

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Michael Chapman – Fifty

Anno di pubblicazione: 2017

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: folk

Voto: ****

Brano migliore: Memphis In Winter


Commento: Michael Chapman è uno dei grandi nomi della storia del folk britannico. La sua peculiarità è quella di aver rappresentato l'ideale trait d'union tra Bert Jansch e John Fahey. In questo caso l'ormai anziano chitarrista e cantautore (76 anni suonati) ha deciso di festeggiare i cinquanta anni di carriera con il suo album più americano in assoluto. Ad affiancarlo in questa impresa è il giovane talento di Steve Gunn, che riesce alla perfezione nell'arrangiare un piccolo capolavoro di folk psichedelico. Chapman ci mette passione nei duetti di chitarra acustica e tanta poesia nelle parti cantate (ma riesce anche a sfornare un bellissimo episodio strumentale - Rosh Pina - in cui sembra di ascoltare i Calexico impegnati in una prova d'autore sul tema del "southern gothic"). Fifty è il primo grande album del 2017 ed uno dei migliori in assoluto della lunga carriera di Chapman.


Assomiglia a: vedi sopra.

Dove ascoltarlo: durante un campionato mondiale di tiro di freccette.

 Lorenzo Allori