On Air Stiamo trasmettendo:
Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Phil Manzanera & The Sound Of Blue Band – Live At The Curious Arts Festival

Anno di pubblicazione: 2017

Provenienza: Gran Bretagna

Genere: glam rock, classic rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: No Church In The Wild


Commento: Phil Manzanera è uno dei più raffinati chitarristi inglesi ed uno dei protagonisti assoluti dell'epopea glam rock durante gli anni '70. Da sempre i suoi interessi si sono estesi verso il rock progressivo (inossidabili le sue amicizie con Robert Wyatt e David Gilmour) e verso la musica latina (benché totalmente britannico nell'approccio alla musica rock, Manzanera è di chiare origini sudamericane, essendo la madre di nazionalità colombiana). Questo album dal vivo era inoltre l'occasione per replicare i sensazionali esiti artistici del famoso album 801 Live del 1976. Ebbene, l'esito è soddisfacente a metà. Manzanera, per il concerto di Lymington (UK), ha messo insieme una band formata da giovani musicisti provenienti da ogni angolo del globo (da sottolineare la prova al sax del brasiliano Joao Mello, già esponente di spicco della tour band di David Gilmour; nonché della cantante portoghese Sonia Bernardo). Inoltre ha riarrangiato alcuni storici brani della sua carriera solista e (soprattutto) del glorioso passato con i Roxy Music. Non sempre però i risultati sono del tutto degni dei nostri dolcissimi ricordi. Accanto a notevoli versioni di 1960 Caracas, Take A Chance With Me e Love Is The Drug, c'è spazio infatti anche per una moscissima More Than This. Piace la scelta di reinterpretare Let's Stick Together, che già era stata coverizzata dall'amico Brian Ferry in un suo vecchio album degli anni '70 e che i più però conoscono con il titolo di Let's Work Together, per essere stata una delle pietre angolari su cui è stata fondata la leggenda boogie blues degli americani Canned Heat.


Assomiglia a: come avrebbe dovuto suonare un album di David Bowie negli anni '80.

Dove ascoltarlo: ad una convention di fans dei Roxy Music.

 Lorenzo Allori