On Air Stiamo trasmettendo:
The Musical Trip con Alessio Corsi

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



RADIOHEAD The King Of Limbs

Anno di pubblicazione: 2011

Provenienza: UK

Genere: Elettronica

Voto: ****

Brani migliori: Morning Mr. Magpie, Lotus Flower, Feral, Codex


Commento: Anche con The King Of Limbs ci hanno sorpreso... Mercoledì 16 febbraio, ore 23:49, controllo la mail e vedo un messaggio con oggetto "Thank you for waiting", lo apro ed accendo una sigaretta per gustarmi l'attimo: è uscito il nuovo album dei Radiohead. Clicco sul link www.thekingoflimbs.com, effettuo il pre-ordine dell'album in formato cd e vinile ed avvio il download.

Che dire, dopo l'ascolto sono rimasto un po' spiazzato come penso del resto quasi tutti... Se con In Rainbows avevamo un ritorno all'ordine con The King Of Limbs entriamo nel caos creativo della testa di Yorke.

Gli amanti di Greenwood odieranno questo album (e Greenwood stesso) quando ascolteranno la mancata presenza di schitarrate elettriche ma, in compenso, potranno aprire il loro cervello (come già avrebbero dovuto fare con Kid A ed Amnesiac) a campionamenti ritmici, morbidi suoni di synths ed atmosfere che risentono a mio parere di artisti quali Four Tet e Flying Lotus.

The King Of Limbs è un album non immediato, difficile ma di una bellezza ed intimità unica... Dategli tempo.


Dove ascoltarlo: In una stanza illuminata da una strobo dotata di impianto bose.

 Loris Colangelo