On Air Stiamo trasmettendo:
Spazio Progressive

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Sivert Hoyem – Live At Acropolis

Anno di pubblicazione: 2017

Provenienza: Norvegia

Genere: classic rock, new wave

Voto: ***1/2

Brano migliore: Give It A Whirl


Commento: Sivert Hoyem è decisamente una delle voci più belle dell'intero panorama del rock europeo. Dopo lo scioglimento dei Madrugada il nostro ha deciso di reinventarsi come crooner pop decisamente più solare che nel passato. Per chi però considera i Madrugada una delle migliori band nate e cresciute nell'Europa extra UK, questa sua nuova incarnazione non può convincere pienamente. La prima parte di questo album dal vivo triplo (2 cd ed 1 dvd) risulta infatti moscia e con poco pathos, spesa tra momenti folk (Black And Gold, January 3rd) ed altri decisamente pop, se si eccettua una What's On Your Mind, che infatti proviene dal repertorio dei Madrugada. Le cose cambiano proprio con l'ultima canzone del primo cd (Into The Sea). Da lì ci sono altri tre - quattro pezzi trionfali, per poi ripiombare nel finale nei difetti già precedentemente citati. Si tratta pur sempre di pop di notevole qualità, ma Hoyem è decisamente in grado di tenere sempre il livello di quelle poche abbaglianti canzoni. Si segnala che The Kids Are On High Street è l'unica canzone della scaletta presente solo sul dvd.


Assomiglia a: a Brian Ferry che canta in un album di cover dei Wovenhand.

Dove ascoltarlo: all'interno di un imponente tempio greco.

 Lorenzo Allori