On Air Stiamo trasmettendo:
Eighties

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



TRAIL OF DEAD Lost Songs

Anno di pubblicazione: 2012

Provenienza: U.S.A.

Genere: hardcore punk, alternative

Voto: ***1/2

Brano migliore: Up To Infinity


Commento: Il titolo dell'album lascerebbe supporre il ripescaggio di canzoni mai pubblicate. Ed in effetti il sospetto viene perché i Trail Of Dead abbandonano quasi del tutto le recenti fascinazioni di stampo progressive per rigettarsi a capo fitto nell'hardcore punk degli esordi. Si tratta di musica che mantiene comunque una forte connotazione melodica e che vive fuori dal disco quasi quanto dentro. I Trail Of Dead sono infatti maestri nel creare fantascientifici mondi paralleli che sembrano fatti ad arte per fare sognare i ragazzini di tutte le età (anche quelli belli cresciutelli). Up To Infinity, Heart Of Wires, Catatonic e Awestruck sono i brani migliori della raccolta. Alla fine del disco è posizionata la ballata Time And Again, che sembra una diligente riscrittura di Never Talking To You Again degli Husker Du. Come si può omaggiare meglio i propri maestri?


Assomiglia a: agli Husker Du di Zen Arcade.


Dove ascoltarlo: in mezzo ad un branco di lupi famelici.

 

 Lorenzo Allori