On Air Stiamo trasmettendo:
Nightswimming con Marco Monzali

Parola di DJ

newsletter
Vuoi essere informato su tutte le novità di Radiogas?
Iscriviti alla nostra newsletter
Scrivi la tua email



Warren Haynes & Railroad Earth – Ashes & Dust

Anno di pubblicazione: 2015

Provenienza: U.S.A.

Genere: country rock, southern rock

Voto: ***1/2

Brano migliore: Spots Of Time


Commento: Warren Haynes è un tipo enciclopedico e nella sua carriera solista si sta divertendo ad esplorare generi diversi da quelli normalmente frequentati con Gov'T Mule o Allman Brothers Band. Ecco che se Live At Bonnaroo era un disco di puro folk ed il precedente Man In Motion profumava di soul, questo Ashes & Dust si getta nel country rock, anche seguendo la normale ispirazione dei bravissimi Railroad Earth. Ne viene fuori un album quasi acustico (Haynes sfodera spesso l'elettrica), in cui si evidenziano anche certi limiti del nostro eroe come cantautore puro. Non sempre infatti le canzoni escono dall'anonimato. Quando lo fanno (Blue Maiden's Tale, Stranded In Self-Pity, Glory Road, Spots Of Time, Hallelujah Boulevard) è però una vera gioia per gli orecchi, anche perché gli arrangiamenti sono ricchi ed il suono è splendido. Nella versione de luxe c'è un secondo cd con quattro demo ed un brano live con la medesima formazione registrato nel lontano 2008 (la genesi del tutto).


Assomiglia a: Railroad Earth, Phil Lesh & Friends, Jerry Garcia

Dove ascoltarlo: in una galleria manierista.

 Lorenzo Allori